AREA FAQ

No. Il Lambrusco è un vino che diventa frizzante in modo naturale, attraverso la seconda fermentazione che prende il nome di “presa di Spuma”. Quest’ultima, in Cantina avviene a Temperatura controllata  compresa fra 16-20°C in particolari recipienti chiusi, chiamati Autoclavi. La CO2 prodotta durante la presa di spuma rimane disciolta nel vino creando così le famose “bollicine” del Lambrusco.

Se il vino viene prodotto in autonomia, e quindi imbottigliato con il metodo Classico (Champenois) allora la presa di spuma avviene all’interno della Bottiglia stessa.

No. Nel senso che il vero Lambrusco è tutto quel vino che viene prodotto dai mosti delle uve Lambrusco. Le principali da noi lavorate sono: Lambrusco di Sorbara, Lambrusco Salamino di Santa Croce, Lambrusco Mantovano, Lambrusco Reggiano, Marani, Maestri, Oliva.

Ognuna di queste uve durante la macerazione, rilascia più o meno coloranti naturali attraverso il contatto della buccia con il mosto, a seconda del tempo in cui vengono lasciate a contatto con lo stesso. Da questo dipende il colore. Quindi il VERO lambrusco può essere sia quello di colore rosso chiaro (come il Sorbara) sia quello di colore rosso rubino intenso (come il Mantovano).

No